Resta aggiornato sulle ultime novità
del mondo Do Business e del Digital Marketing.

Resta aggiornato sulle ultime novità del mondo Do Business e del Digital Marketing.

Barbie abbraccia l’oceano per ispirare i bambini a diventare ecologici

Barbie

Sperando di coinvolgere i bambini nel sostenere un futuro verde, il proprietario del marchio Barbie Mattel ha dato al giocattolo un restyling sostenibile. È stata introdotta una collezione di tre bambole realizzate con il 90% di parti in plastica riciclate legate all’oceano.

Per presentare la collezione sostenibile Barbie Loves the Ocean, Mattel ha creato “The Future of Pink is Green”. Una campagna del marchio in stop-motion, in collaborazione con BBH LA che sfrutta l’iconica associazione del marchio rosa, insieme al verde, per comunicare il prossimo passo verso un futuro più verde. Ha inoltre lo scopo di educare i ragazzi sull’importanza della sostenibilità in un modo facilmente sostenibile per gli appassionati di tutte le età.

Barbie Loves the Ocean è in linea con l’approccio mirato di Mattel al branding. Infatti il brand alimenta il suo obiettivo dichiarato di utilizzare alternative di imballaggio riciclate, riciclabili o a base biologica al 100% in tutti i prodotti e imballaggi entro il 2030.

Richard Dickson, presidente e amministratore delegato di Mattel, ha dichiarato: “Questo lancio di Barbie è un’altra aggiunta al crescente portafoglio di marchi orientati allo scopo di Mattel. Ispirano la coscienza ambientale del nostro consumatore come obiettivo chiave. In Mattel, consentiamo alla prossima generazione di esplorare la meraviglia dell’infanzia e raggiungere il loro pieno potenziale. Prendiamo sul serio questa responsabilità e continuiamo a fare la nostra parte per garantire che anche i bambini possano ereditare un mondo pieno di potenziale”.

In tandem con questi sforzi, Mattel ha prodotto un nuovo vlog di Barbie su YouTube in cui la bambola parla direttamente ai suoi fan della necessità di adattare i comportamenti individuali per il bene del pianeta.

Share this post

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Share on whatsapp

Stay Connected

Altro dal Magazine