Il Primo Aperitivo non si scorda mai.

Abbiamo già avuto modo di parlare di VII Hills, il Gin Made in Italy nato dall’idea di Filippo Previero. Ma oggi si parlerà di un altro brand legato a questa realtà aziendale che tanto ha suscitato il nostro interesse. Primo Aperitivo è il nuovo arrivato in casa Mercury Spirits (la casa madre proprietaria del marchio VII Hills), e abbiamo scelto di raccontarlo assieme a Previero, che ancora una volta ha soddisfatto a pieno la nostra curiosità. La prima domanda che gli abbiamo posto è semplice: Perchè Primo Aperitivo?. “Dietro questo secondo brand possiamo trovare la stessa idea che c’è dietro VII Hills. Ma oltrechè presentare una nuova miscela di sapori prettamente italiani, eravamo anche interessati a rendere più veloce il consumo di un buon cocktail. Pensavamo a qualcosa che si potesse semplicemente aprire e gustare da subito, indicato soprattutto per chi non vuole uscire di casa per un buon aperitivo.”

Innovazione, autenticità e qualità.

A questo punto dell’intervista ci siamo chiesti se prodotti di questo tipo non fossero già presenti sul mercato. Dopotutto, anche importantissimi marchi italiani hanno, nel corso dei decenni, lanciato prodotti simili. “Giusta osservazione” – ha risposto Previero – “In effetti l’idea di un cocktail giù mescolato e pronto da stappare non è nulla di nuovo. C’è già da anni. Tuttavia, non si può negare che questi prodotti siano di produzione industriale, e spesso vengano scelti non per la qualità ma per il prezzo. Spesso chi compra questo tipo di prodotti non ha alte aspettative, e l’esperienza che offrono non è paragonabile a quella del bar o del locale notturno. Noi abbiamo un motto: innovazione, autenticità e qualità. Come per il nostro Gin VII Hills, anche per Primo Aperitivo utilizziamo solo ingredienti naturali, italiani e senza l’aggiunta di aromi artificiali. Il costo non può perciò essere lo stesso di un comune prodotto industriale. Inoltre, il design di ogni bottiglia merita un discorso a parte. Abbiamo scelto di differenziarci dalla concorrenza, puntando su di un packaging innovativo. Qualcosa vagamente vintage, che non si trova facilmente sugli scaffali. Qualcosa di unico.”

Le tre sfumature del Negroni.

Ed in effetti questo brand non è secondo a nessuno in termini di originalità. Non dimentichiamoci poi che i distillati di Mercury Spirits sono prodotti direttamente nella loro distilleria, come ci ha fatto nuovamente notare Filippo Previero. “Noi facciamo una cosa che molti non fanno. Produciamo il Gin ed il Vermouth presenti nel nostro Negroni. Non prendiamo la materia prima da terzi. Il cliente assapora un aperitivo creato da noi con i distillati di nostra produzione.” Non ci sorprende che Previero abbia citato il Negroni, dato che questo cocktail che era stato fonte di ispirazione per Seven Hills. Al momento, Primo Aperitivo è disponibile con la linea Primo Negroni, ma prossimamente saranno disponibili sul mercato altre due linee: Primo Americano e Primo Sbagliato. Abbiamo domandato quali fossero le differenze fra questi tre prodotti. “Primo Negroni è realizzato con l’aggiunta di Gin, Amaro ed essenza d’arancia. Si distingue per il gusto agrodolce, unico e profondo. Primo Americano è a base di Vermouth dolce ed essenza di mandarino, molto più frizzante e rinfrescante. In fine, Primo Sbagliato presenta un sapore più liscio, grazie all’aggiunta di vino frizzante ed essenza di pompelmo.”

Un aperitivo Italiano in giro per il mondo.

Come ultima domanda abbiamo chiesto a Previero quali fossero le destinazioni di ogni bottiglia di Primo Aperitivo. “Come per VII Hills, anche questo brand è presente nel mercato estero. Germania, Regno Unito e Canada sono i primi stati in cui abbiamo iniziato l’esportazione di Primo Aperitivo. In un futuro non molto lontano pensiamo di allargare ulteriormente i nostri orizzonti. Dopotutto, lo scopo rimane sempre lo stesso: portare l’Italia in giro per il mondo con un cocktail ed un bicchiere.”. E proprio a chi ha obiettivi così grandi, noi consigliamo di non porre limiti ai proprio obiettivi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.